• Pubblicata il
  • Autore: Piero Segafredo
  • Categoria: Racconti etero
Orgasmo durante il terremoto...  - Messina Trasgressiva
  • Pubblicata il
  • Autore: Piero Segafredo
  • Categoria: Racconti etero

Orgasmo durante il terremoto... - Messina Trasgressiva

Sono un uomo di che abita a Viareggio, ho una vita normale, sono sposato e ho una bellissima famiglia con due bellissimi figli che ormai sono due ragazzi una femmina e un maschio, ho deciso di raccontarvi questo piccolo anedoto perchè penso che al mondo sia successo a pochi....
Era l'anniversario mio e di mia moglie, la donna più sexy e bella che abbia mai incontrato, per quell'occasione avevamo deciso di festeggiare andando fuori a cena in un ristorantino esclusivo della nostra città, ormai i nostri figli sono grandi e quindi avevamo la nostra privacy, io sono innamorato di mia moglie come se fosse il primo giorno anche se sono già passati venticinque anni; lei quella sera era più bella del normale, truccata e con quel vestitino corto mi faceva impazzire, poi non parliamo di quelle chilometriche gambe che a me facevano impazzire, insomma ero quasi tentato di saltargli addosso e rimanere a letto tutta la serata, ma avevo promesso di non bruciare le tappe.
La serata era stupenda, andava tutto come da aspettative, la cena era deliziosa, il vino idilliaco e la compagnia da dieci e lode, mentre aspettavamo il dolce mia moglie inizia ad istigarmi togliendosi la scarpa col tacco e strofinando il piede sul mio interno coscia, i miei ormoni che sono molto sensibili ero già in sobbuglio, il mio cazzo ormai esplodeva e la voglia di saltare sul tavolo per scoparla stava per avere il sopravvento su di me, ma ormai mancava poco e saremmo ritornati a casa, dovevo solo avere pazienza e lei stata mi, avrebbe urlato di goduria e avrebbe chiesto pietà.... mi stavo già pregustando quel momento!!!!
Finalmente eravamo sulla porta di casa, non riuscivo più a resistergli e mi sono lasciato andare lanciandomi in un lungo e passionale bacio, eravamo contro la porta in un groviglio di carne umana, lei era attorcigliata intorno a me con quelle lunghe gambe, ero arrapatissimo e con un gesto felino ero riuscito ad aprire la porta per poi andare direttamente in camera da letto... sembravamo due ragazzini alla prima scopata, talmente eravamo presi l'uno dell'altro che ci stavamo spogliando mentre ci baciavamo, era la scopata più bella della mia vita e propio mentre era a pecora che stavamo facendo sesso anale e io stavo per venire.... UNA SCOSSA DI TERREMOTO!!!!
Quella è stata la scopata più goduta che abbia mai fatto, sentire stringere il suo culetto con dentro il mio cazzo duro che stava per venire nel bel mezzo di una scossa di terremoto è stata l'esperienza più sconvolgente che ci sia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati